Il principio di Pareto nasce in ambiente economico ed è stato enunciato dal noto economista italiano Vilfredo Pareto nel 1897:

l'80% degli effetti dipende sempre dal 20% delle cause.

Pareto formulò il principio osservando che ai suoi tempi, in Italia l'80% delle terre e della ricchezza era posseduto dal 20% della popolazione.

Applicò poi il principio alle coltivazioni presenti nel suo orto: l'80% dei piselli era prodotto dal 20% delle piantine!

Dall'intuizione di Pareto, il principio è stato esteso ad altri contesti diversi da quello economico e la sua validità appare confermata, ad esempio:

  • l'80% dei profitti di una compagnia nasce dal 20% dei loro migliori prodotti;
  • l'80% del traffico è presente nel 20% delle strade;
  • l'80% della produzione di cibo proviene dal 20% delle colture.

Il rapporto è presente in ogni circostanza della nostra vita e a volte addirittura diventa 90/10 o addirittura 95/5.

 

Suneel Dhand, in un arguto editoriale, ha voluto verificare l'applicazione del principio di Pareto alla realtà ospedaliera e ha osservato ad esempio che:

  • l'80% dei problemi relativi alla cura del pazienti origina dal 20% dei pazienti ricoverati;
  • l'80% delle chiamate quando si è di guardia proviene dal 20% delle infermiere
  • l'80% delle informazioni mediche utili a svolgere il proprio lavoro arriva dal 20% delle comunicazioni che riceviamo
  • l'80% delle soddisfazioni professionali nasce dal 20% delle attività quotidiane
  • l'80% di complimenti ricevute dal gruppo di medici al quale si apparitene si riferisce al lavoro del 20% dei colleghi e, per contro, l'80% delle lamentele riguarda il 20% di loro.

Questi dati possono essere utili a migliorare le nostre attività quotidiane permettendoci di porci ad esempio i seguenti quesiti?

  • Qual'è il 20% dei pazienti che richiederà l'80% del mio impegno?
  • Qual'è il 20% dei miei colleghi che rende per l'80% l'ambiente di lavoro piacevole?
  • Qual'è il 20% del mio tempo dedicato al lavoro che mi da l'80% delle soddisfazioni?
  • Qual'è il 20% delle questioni professionali responsabile per l'80% delle mie insoddisfazioni?

Ovviamente il dato non è assoluto, ma può essere un buon punto di partenza per migliorarsi e migliorare evitando quella che l'autore definisce la "sindrome della rete a maglie troppo larghe".

Ad esempio, se l'80% dei pazienti dimessi che devono essere nuovamente ricoverati è costituito dal 20% dei pazienti con scompenso cardiaco, dovremmo concentrarci a comprendere bene le necessità reali di questo 20% invece di perdere tempo a studiare eccessivamente il restante 80%.

Infine, esperienza personale, anche nel contesto chirurgico credo che il principio venga rispettato, in particolare:

  • l'80% delle complicanze chirurgiche si verifica nel 20% dei pazienti;
  • il 20% dei chirurghi di una divisione generano l'80% delle complicanze;
  • l'80% delle discussioni in merito alle ferie origina dal 20% dei colleghi.

 

Fonte: Suneel Dhand. Pareto's principle in hospital medicine, Medscape, dec 03,2014