Negli ultimi decenni l'incidenza del carcinoma squamoso dell' ano e' in aumento a livello mondiale soprattutto nelle donne.

retto

Un recente lavoro appena pubblicato sull'International Journal of Epidemiology conferma questi dati.

Secondo gli Autori e' essenziale puntare sulla prevenzione per invertire questa tendenza in particolare tramite la diffusione del vaccino per il papillomavirus umano ed una educazione sessuale adeguata.

L' aumento in entrambi i sessi e' stato osservato in Nord e Sud America, Europa ed Australia oltre che in paesi ad alto reddito quali ad esempio Danimarca, Canada, Francia, Olanda e Regno Unito.

Non esistono dati sufficienti per quanto riguarda l' Africa.

Alcuni paesi invece tra cui Colombia, Estonia, Russia, Slovacchia e Svizzera hanno registrato l'aumento prevalentemente nelle donne. 

In Asia e Spagna invece l'aumento di incidenza non e' risultato essere significativo.

Le ragioni sono sostanzialmente sconosciute anche se l'infezione da papilloma virus, per quanto riguarda i ceppi 16 sembra giocare un ruolo importante soprattutto in pazienti HIV positivi.

 

Il sesso anale ed il fumo di sigaretta infine sembrano essere altri fattori di rischio.

 

Int J Epidemiology (2016) doi 10.1093/ije/dyw276

 

Per approfondimenti:

http://www.medicitalia.it/news/colonproctologia/4899-cancro-anale-nuove-linee-guida-europee.html