Un recentissimo studio pubblicato su un'importante rivista internazionale* ha chiarito la differenza fra pazienti affetti da Fimosi congenita e Lichen sclerosus e pazienti affetti da sola fimosi congenita.

Lo studio è stato dedicato alla comprensione di differenze genetiche fra pazienti aventi una fimosi congenita i quali hanno in seguito sviluppato un Lichen sclerosus, ed altri pazienti che hanno solo la fimosi congenita senza ulteriori malattie cutanee dermatologiche come il lichen.

I risultati dello studio hanno confermato ciò che da tempo si sostiene nel mondo scientifico dermatologico venereologico:

I pazienti con la sola fimosi congenita, non avevano alterazioni del pattern genetico e quindi la fimosi congenita era da considerarsi un fenomeno parafisiologico, mentre i pazienti affetti da fimosi congenita e da lichen sclerosus avevano dimostrato di avere un pattern  genetico diverso e peculiare.

Interpretando i dati di questo studio sulla scorta della propria esperienza professionale e scientifica è possibile affermare che:

pazienti con fimosi congenita in associazione con il lichen sclerosus, hanno un pattern genetico riconducibile essenzialmente a lichen sclerosus, mentre la fimosi congenita potrebbe essere solo un'incidenza in corso di patologia.

Ne deriva il concetto - ed è questo ciò che sosteniamo da tempo - che una fimosi congenita parimenti ad altre alterazioni anatomo-funzionali tipiche di quest'area (quali ad esempio un frenulo breve) potrebbero essere delle concause scatenanti il lichen sclerosus in pazienti già geneticamente portati ad avere questa malattia.

 

Per approfondimenti

www.lichenscleroatrofico.it

* http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23174236