È recentissima e ottima per tipologia di studio, la pubblicazione scientifica dei colleghi cinesi che dimostra come l'utilizzo costante del dispositivo profilattico in una coppia, migliori sensibilmente la flora vaginale residente, ovvero quella che protegge la mucosa vaginale dalla suscettibilita' alle infezioni.

Il responsabile e' il lactobacillus crispatus, il quale, aumentando la sua presenza in ambito vulvo-vaginale, e' in grado di mantenere il pH a livelli corretti (4,5) e attuare una barriera protettiva contro infezioni comuni dell'ambiente vulvo-vaginale.

Il meccanismo mediato da questo batterio, secondo lo studio che ha interessato 164 donne da 18 a 45 anni passa per la produzione di perossido di idrogeno e acido lattico, molecole "spazzine" di alcune infezioni batteriche e protozoarie.

 

Oltre alla difesa dalle MST, ecco una ragione in più per usarlo! 

 

Biblio: Consistent Condom Use Increases the Colonization of Lactobacillus crispatus in the Vagina

Info: www.vaginosi.it