Questa settimana, ho visitato una paziente trentacinquenne che ha deciso (finalmente) di rivolgersi al Dermatologo per una presunta Onicomicosi del dito di un piede (fungo dell'unghia) che non passava con le terapie antifungine.

La paziente, aveva speso oltre 200 euro in prodotti di automedicazione, da smalti a lozioni a kit specifici per le onicomicosi, consigliati dalla pubblicità e dal farmacista.

Visti gli insuccessi terapeutici, questa paziente alla fine decide di rivolgersi ad uno specialista esperto per avere una terapia "migliore", dando per scontato che il suo problema fosse un fungo del terzo dito del piede sinistro.

Dopo aver visitato la paziente ed aver valutato il quadro generale e i segni clinici (segno di Hutchinson +) patognomonici, oltre alla dermatoscopia, compongo, purtroppo, la grave diagnosi di MELANOMA ACRALE SUBUNGUEALE.

 

Foto-esempio: melanoma subungueale con evidente segno di Hutchinson positivo

 

Questo è un esempio, per stressare un concetto fondamentale: invece di spendere molti soldi e affidarsi alle presunzioni diangostiche di personale non medico, è necessario, anche quando si parla di UNGHIE, rivolgersi al proprio dermatologo di fiducia, perchè le AUTODIAGNOSI non sempre corrispondono alla realtà. In dermatologia, quasi MAI.