Vogliamo condividere una nostra proposta relativa a quello che lo Stato italiano dovrebbe fare a tutela della Salute del cittadino, relativamente all'utilizzo delle lampade solari UV per finalità estetiche:

È Necessario a nostro avviso uno "WARNING BOX" per le Lampade solari utilizzate per  motivi estetici.

L'OMS - Organizzazione mondiale della sanità e la IACR l'agenzia internazionale per la ricerca sul cancro hanno stabilito in modo inopponibile*, il nesso causale fra esposizione ai raggi ultravioletti delle lampade solari e il cancro della Pelle.

Le scottature solari e le intense fotoesposizioni in età adolescenziale aumentano il rischio di cancro della pelle di moltissime volte: sappiamo inoltre che sono proprio i più giovani ad avere l'abitudine alla fotoesposizione mediante l'utilizzo delle lampade solari e dei lettini UV per finalità estetiche".

Potrebbe essere a nostro avviso utile, che i produttori di dispositivi UV per scopi estetici, siano obbligati ad apporre la dicitura "PROVOCA IL CANCRO" così come avviene negli "warning boxes" dei pacchetti di sigarette e generalmente in tutti quelli che contengono tabacco.

Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Jama dermatology, effettuato sia dall'università di San Francisco che di Cambridge, ha certificato che oltre 10 mila casi di melanoma all’anno e 450 mila tumori della pelle di altro tipo (non Melanoma Skin Cancer) in Europa, negli Stati Uniti ed in Australia siano causati dall'utilizzo delle lampade solari UV per scopi estetici. 

È pertanto un dato assodato in ambito internazionale: le lampade solari che emanano raggi ultravioletti sono cancerogene.

Il loro abuso, soprattutto per motivi estetici, È collegato all'incidenza dei tumori della Pelle in modo assolutamente significativo.

Per tale ragione lo sforzo dell'Italia e dell'Europa dovrebbe andare in un'unica direzione: quella di obbligare i produttori di questi dispositivi, Che quasi costantemente vengono utilizzati senza alcun controllo medico, ad apporre la dicitura prevista per tutti i sicuri cancerogeni, come appunto accade per le sigarette ed il tabacco in genere.

Abbiamo la certezza che la presa di coscienza anche da parte dei più giovani dell'utilizzo estetico di tali dispositivi, potrebbe il numero significativo ridurre l'incidenza di tumori cutanei ogni anno, oltre ad creare un utilizzo responsabile.

Speriamo che le istituzioni possano accogliere questa nostra denuncia ed agire in tal senso".

Dr Laino

 

*DOCUMENTO UFFICIALE ORGANIZZAZIONE MONDIALE SANITA'

http://www.who.int/uv/publications/artificial-tanning-devices/en/

Fonti media:

http://www.repubblica.it/oncologia/prevenzione/2017/07/27/news/lettini_solari_aumentano_il_rischio_di_avere_tumre_della_pelle_pericolosi_come_il_fumo_di_sigaretta-171770321/

http://www.liberoquotidiano.it/news/salute/13209521/oms-allarme-lampada-solare-aumenta-il-rischio-di-tumore.html