Il melanoma è un tumore maligno molto aggressivo in senso assoluto nelle fasi avanzate di malattia.

Tale tumore deriva dalle cellule del pigmento della pelle, ovvero il melanociti. La sua presentazione può essere correlata alla presenza di un neo preesistente, oppure, molto più frequentemente, a partire da una nuova lesione pigmentarie, ossia da un nuovo neo.

LA CATTIVA NOTIZIA:

Il rischio di metastasi a distanza è direttamente proporzionale allo spessore iniziale (spessore di Breslow) in cui viene asportato chirurgicamente. L’aspettativa di vita (sopravvivenza a 5 anni) è inversamente proporzionale all’aumento di questo spessore. 

LA BUONA NOTIZIA:

Se preso in tempo, il Melanoma può essere completamente eradicato e sconfitto. Togliere un Melanoma nelle primissime fasi di sviluppo (Melanoma in situ) significa salvare la vita a un paziente.

 

ECCO COME SI PUÒ PRESENTARE UN MELANOMA IN SITU LA CUI ASPORTAZIONE PRECOCE CI HA PERMESSO DI SALVARE LA VITA AD UNA GIOVANE DONNA

melanoma

COME FARE PER PROTEGGERSI?

La prevenzione è l’arma più potente per proteggere la salute: nel Melanoma la prevenzione si effettua con la video-Dermoscopia digitale (la Mappa dei Nei) che si produce dal Dermatologo.

 

Dr Luigi Laino