1. Una persona muore di melanoma ogni ora.
 
2. Nell'ultimo decennio (2008 - 2018) il numero di nuovi casi di melanoma diagnosticati ogni anno è aumentato del 53% 
 
3. Si stima che 178.560 casi di melanoma saranno diagnosticati negli Stati Uniti nel 2018. Di questi, 87.290 casi saranno in situ (non invasivi) e 91.270 casi saranno invasivi, penetrando nell'epidermide nel secondo strato della pelle (il derma).


4. Si stima che 9.320 persone moriranno di melanoma negli Stati Uniti nel 2018: di questi, 5.909 saranno uomini e 3.330 saranno donne.
 
5. La stragrande maggioranza dei melanomi è causata dal sole. Infatti, uno studio del Regno Unito ha rilevato che circa l'86% dei melanomi può essere attribuito all'esposizione alle radiazioni ultraviolette (UV) dal sole.
 
6. Rispetto ai pazienti con melanoma di stadio I trattati entro 30 giorni dalla biopsia, quelli trattati da 30 a 59 giorni dopo la biopsia hanno un rischio maggiore del 5% di morire dalla malattia e quelli trattati più di 119 giorni dopo la biopsia hanno un rischio maggiore del 41%. 
 
7. Il tasso di sopravvivenza stimato a cinque anni per i pazienti il ​​cui melanoma viene rilevato precocemente è del 99% negli Stati Uniti. Il tasso di sopravvivenza scende al 63% quando la malattia raggiunge i linfonodi e il 20% quando la malattia metastatizza agli organi distanti.
 
8. Solo il 20-30% dei melanomi si trova nei nei esistenti, mentre il 70-80% si manifesta su cute apparentemente normale.
 
9. In media, il rischio di una persona per il melanoma raddoppia se lui o lei ha avuto più di cinque scottature
 
10. L'uso quotidiano regolare di una protezione solare SPF 15 o superiore riduce il rischio di sviluppare melanoma del 50 %.
 
11. Gli uomini di età inferiore ai 49 anni hanno una maggiore probabilità di sviluppare melanoma rispetto a qualsiasi altro cancro.
 
12. Dai 15 ai 39 anni, gli uomini hanno il 55% di probabilità in più di morire di melanoma rispetto alle donne della stessa fascia di età.
 
13. Le donne di età inferiore ai 49 anni hanno maggiori probabilità di sviluppare melanoma rispetto a qualsiasi altro tumore ad eccezione dei tumori della mammella e della tiroide.
 
14. La maggior parte delle persone con diagnosi di melanoma sono uomini bianchi di età superiore ai 55 anni. Ma fino all'età di 49 anni, un numero significativamente maggiore di donne bianche sviluppa melanoma rispetto agli uomini bianchi (uno su 152 donne contro uno su 218 uomini). Dall'età di 50 anni, un numero significativamente maggiore di uomini sviluppa melanoma rispetto alle donne. Complessivamente, uno su 27 uomini bianchi e uno su 42 donne bianche svilupperanno il melanoma durante la loro vita.

 

il 15 fatto lo aggiungiamo noi:

La dermatoscopia digitale effettuata durante il controllo periodico dei Nei abbatte in alta percentuale il rischio di morire di Melanoma. Questo perchè la diagnosi precoce di melanoma salva la vita, anche quando ci si imbatte in un melanoma iniziale.

Effettuare la Videodermatoscopia digitale allunga (e di tanto) la vita. Programmala.

 

Fonte: Skin Cancer Foundation

Traduzione italiana: Dr. Luigi Laino