Appena pubblicati sul New England Journal of Medicine i dati del primo trial clinico randomizzato che dimostra in pazienti diabetici e obesi l’efficacia di due tipi di interventi per l’obesità (by-pass gastrico e diversione bilio-pancreatica) nel migliorare significativamente il controllo glicemico a due anni dall’intervento. Entrambe le procedure si sono dimostrate superiori rispetto alla terapia medica tradizionale per il diabete. Questi risultati sono di estrema rilevanza perché confermano l’efficacia di una opzione terapeutica alternativa per la cura (o forse addirittura la remissione) del diabete tipo 2, anche se riservata al momento soltanto ai cosiddetti “grandi obesi”. Rimangono da valutare alcuni aspetti riguardo la sicurezza e l’efficacia a lungo termine nel mantenimento del peso e del controllo del diabete.

 

 

Riferimento: New England Journal of Medicine; March 26, 2012 (10.1056/NEJMoa1200111)