Diversi studi hanno segnalato un aumento dell'incidenza del carcinoma tiroideo nei pazienti obesi.

Tuttavia, solo alcuni hanno analizzato gli elementi e i meccanismi che possono essere alla base di questa associazione.

Nel numero di Aprile 2014 di Endocrine-Related Cancer, Majori Alana Marcello e altri, in una interessante review, analizzano i fattori che possono essere coinvolti nel favorire l'insorgenza di questo tumore nei pazienti obesi.

Nello specifico fattori ormonali, come l'incremento del TSH, l'insulino resistenza, le adipochine, i processi infiammatori e gli ormoni sessuali, sembrano avere un ruolo importante nel determinismo di questa associazione.

Fonte: http://erc.endocrinology-journals.org/content/early/2014/04/16/ERC-14-0070.abstract

Considerazione personale: molti pazienti ritengono, e almeno in parte e' vero, che un cattivo funzionamento della tiroide, possa essere causa di un aumento di peso, ma davvero in pochi, conoscono gli effetti dell'obesita' sulla tiroide.

Forse e' arrivato il momento, per tutti, di rifletterci.