La terapia con Metformina, farmaco molto utilizzato nelle condizioni di insulino-resistenza, puo' indurre un abbassamento dei valori del TSH, fino a una sua soppressione, tale da mimare un ipertiroidismo sub-clinico.

Nel numero di Aprile 2014, di Hormones, Cappelli C. e altri, presentano i risultati di uno studio, condotto su 23 pazienti diabetici, prima dell'inizio della terapia con Metformina e dopo sei mesi, con soppressione del TSH e 31 soggetti di controllo con ipertiroidismo sub-clinico.

Sono stati presi in considerazione diversi parametri elettrocardiografici, che non hanno segnalato alterazioni significative nei pazienti diabetici in trattamento con Metformina, a differenza dei pazienti con ipertiroidismo sub-clinico.

Gli autori pertanto concludono, che almeno a livello cardiaco, la soppressione del TSH indotta dalla Metformina, non determina alterazioni da eccesso di ormone tiroideo.

 

Fonte: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24776625