L' esofagite eosinofila è una malattia immunomediata cronica a causa ancora sconosciuta la cui diagnosi viene posta con sempre maggiore frequenza, grazie ad una maggiore consapevolezza da parte dei medici la cui diagnosi richiede un' endoscopia con biopsie.

endoscopia

I fattori ambientali, oltre che la genetica, sono considerati avere un ruolo determinante nello sviluppo della malattia e l' infezione da Helicobacter Pylori è stato dimostrato essere inversamente associata a malattie allergiche di varia natura tra cui la dermatite atopica, l' asma e la rinite allergica nelle quali sembrerebbe avere un ruolo 'protettivo'

helicobacter pylori

Ancora ignoto era fino ad ora invece il rapporto con l' esofagite eosinofila.

Un lavoro appena pubblicato su Aliment Pharmacol Ther da autori tedeschi ha identificato la presenza dell' infezione in 58 pazienti (11 donne e 47 uomini) affetti da esofagite eosinofila ed in 116 controlli.

Nel gruppo di pazienti con esofagite helicobacter pylori era presente nel 5.2% e recentemente eradicato nell' 8.6%, mentre nei controlli la prevalenza e' risultata essere del 37,9%, quindi significativamente superiore.

L' infezione è quindi risultata essere inversamente associata alla presenza di esofagite eosinofila come verificato in precedenti lavori.

 

infezione

Il significato di questa associazione inversa è ancora oggetto di studio e sembrerebbe legato alla risposta immunitaria determinata dall' infezione che in qualche modo riduce il rischio di sviluppare l' esofagite ma questa al momento è solo un'ipotesi.

 

U.von Arnim et al,Aliment Pharmacol Ther.2016,43(7):825-830