Gli antiinfiammatori non steroidei (FANS) sono farmaci comunemente prescritti, la cui assunzione purtroppo e' associata ad una tossicita' gastrointestinale importante dalla cosiddetta dispepsia a eventi piu' severi quali ulcere,sanguinamento e perforazione.

fans

In particolare si osservano ulcere nel 15-30% del pazienti che assumono regolarmente FANS e complicanze delle stesse nel 2-4% dei casi.

ulcera

La prevenzione di questa tossicita' e' quindi un tema di grande rilevanza clinica e sanitaria.

Esistono infatti una serie di strategie, quali la sostituzione dei FANS con altri farmaci chiamati inbitori selettivi della cicloossigenasi 2 (COX) e l'utilizzo in associazione di inbitori della pompa protonica anti H2 e misoprostolo secondo linee guida dedicate a pazienti con diverso profilo gastrointestinale e rischio cardiovascolare. 

Una recente metanalisi di studi randomizzati utlizzando le banche dati MEDLINE EMBASE E COCHRANE appena pubblicata ha permesso di confrontare le strategie ed evidenziare la migliore.

Sono stati esaminati complessivamente 82 studi per un totale di 125053 pazienti nei quali le diverse soluzioni terapeutiche sono state valutate ed e' stato identificato il numero e la gravita'di eventi avversi gastrointestinali secondo uno schema complesso.

In conclusione, il minor numero di eventi avversi si e' osservato nei pazienti che assumevano COX-2 inibitori associati ad un inibitore di pompa protonica, seguiti dall' utilizzo del solo COX-2 inibitore ed infine di FANS associati ad inibitori di pompa protonica.

pompa tronica

Le altre soluzioni hanno comportato maggiore comparsa di eventi avversi in misura significativamente.

statistica. 

E' consigliabile quindi assumere con grande attenzione questi farmaci, sempre al minor dosaggio possibile e per il piu' breve periodo scegliendo il farmaco efficace ma meno gravato da effetti collaterali e associando un inibitore di pompa protonica se possibile.

Le complicanze digestive severe costituiscono quadri clinici severi gravati da importante morbilita' e mortalita', soprattutto in pazienti anziani e affetti da patologie concomitanti

 

 

Comparative effectivness and safety of strategies for preventing NSAID-associated gastrointestinal toxicity.Systematic review with network meta-analysis

Aliment Pharmacol Ther.2016;43(12):1262-75