Secondo quanto emerso da un recentissimo studio pubblicato su Sleep, dormire male in gravidanza e' associato, oltre ad un maggior rischio di preeclampsia, anche a rischio di parto pretermine.

Sono state studiate 166 donne in gravidanza con un'età superiore ai 18 anni, sottoposte al Pittsburgh Sleep Quality Index (PSQI) e monitorate nel periodo tra la 14-16 settimana, tra la 24-26 settimana e tra la 30-32 settimana di gravidanza.

Tra le donne studiate, 15 hanno avuto un parto pretermine e 151 hanno partorito a termine.

Le donne che avevano partorito pretermine avevano presentato disturbi del sonno all'inizio del periodo osservato (14-16 settimane) ed alla fine (30-32 settimane).

La causa potrebbe essere correlata ad una maggiore predisposizione ad infezioni, stress o fattori psicosociali, correlati, come emerso da altri studi, ad un elevato livello di citochine circolanti.