elisabettachelo_foto_legislazione_home

La sentenza della Corte Costituzionale ha giudicato oggi illegittimo il divieto di utilizzo di gameti di donatori “smontando” ancora una volta la legge 40/2004 sulla fecondazione assistita.

Bisogna ringraziare tutte quelle coppie che non si sono arrese ed hanno combattuto attraverso ricorsi e battaglie legali contro questo divieto iniquo: ci sono voluti dieci anni di ricorsi e di sentenze dei vari tribunali, tra cui Firenze, Catania e Milano, per fare cadere la norma più dibattuta della legge sulla fecondazione assistita, quella sulla fecondazione eterologa.

Dieci lunghi anni in cui molte coppie infertili sono state costrette ad andare all’estero perché a loro è stato negato l’accesso a queste tecniche , spesso in paesi che non garantivano piena tutela sanitaria e legale per loro e per i donatori.

“Sentenza dopo sentenza", la Legge 40/2004 è stata svuotata da norme dettate solo da motivi ideologi e non scientifici che hanno provocato danni enormi imponendo a tutti l’ideologia di pochi.

elisabettachelo_28938849_il-divieto-di-eterologa-0

Finalmente le nostre coppie potranno effettuare tecniche di Fecondazione eterologhe nel nostro Paese e non saranno più costrette ad andare all’estero evitando speculazioni e abusi del cosiddetto "turismo procreativo" in uno scenario nuovo che offra assistenza alle coppie e tutela e garanzie per coloro che doneranno.