Venerdì 11 novembre il Centro Studi e Formazione di Fondazione Renato Piatti onlus insieme all'ANFFAS al Centro congressi di Varese presenteranno i risultati di un'indagine via rete fatta attraverso domande ai familiari e ai genitori di persone con autismo o con "spettro autistico". 

 

I genitori e i familiari hanno domande che li assillano a cui i convegni scientifici non danno mai risposta. Questo presupposto ha spinto il Centro Studi e Formazione di Fondazione Piatti a mettere a punto il “Progetto di ricerca sugli interrogativi prevalenti dei familiari di persone con autismo nel corso della vita”. 

Pubblicato online per quasi quattro mesi, il questionario ha raccolto informazioni da chi vive l'autismo in prima persona, tutti i giorni nel nostro paese.
Sono stati riempiti ed inviati circa un centinaio di questionari che sono stati esaminati dall'apposito

Comitato Scientifico che ha affrontato quattro temi: diagnosi, interventi, ricerca e qualità della vita.

Quel giorno saranno esposte le domande dei genitori e le risposte possibili della comunità medica.
Il Direttore Generale di Fondazione Piatti, Michele Imperiali, coordinerà i lavori a cui parteciperanno uomini di scienza di fama internazionale, Luigi Croce, Professore di Neuropsichiatria Infantile Università Cattolica di Brescia, Francesco Barale dell'Università di Pavia, Departement of Brain and Behavioural Sciences, Luigi Croce, Professore di Neuropsichiatria Infantile Università Cattolica di Brescia e tanti altri non meno importanti. Anffas Nazionale aspetta con interesse i rappresentanti scientifici di Telethon, con cui ha un accordo importante di collaborazione per la ricerca sul neurosviluppo e le disabilità intellettive.
Michele Imperiali si auspica che siano presenti tanti genitori e familiari perché: “Sono loro i protagonisti assoluti ed è a loro che tutti noi dobbiamo prestare ascolto. Le buone prassi nel trattamento dell’autismo, così come gli sviluppi della ricerca, non possono prescindere dalle famiglie”.
Partecipare al convegno “Autismo: parlano i genitori” non costa nulla. Ci si può iscrivere online http://giornatastudiautismo.fondazionepiatti.it/iscrizione/. Per assistenti sociali e professioni sanitarie sono previsti crediti formativi.

Per info: tel. 0332.833911, mail comunicazione@fondazionepiatti.it oppure www.fondazionepiatti.it

Fondata nel 1999 da alcuni soci della sede Anffas di Varese ha 17 unità di offerta dove si prende cura di di 380 ospiti di cui 112 autistici o con disturbi dello spettro. Nello scorso maggio hanno dato vita ad una comunicazione sociale “Mio piccolo principe, non sarai più solo” con lo scopo di essere insieme ai bambini con autismo e le loro famiglie nel loro contesto quotidiano.


Ricordano che l’intervento precoce e appropriato è fondamentale nel disabile ma è necessario

affiancare le famiglie nei problemi, nelle domande e nelle aspettative di tutti i giorni.

La disabilità deve passare dall'essere un problema solo medico ad un problema prevalentemente sociale, come auspicato dal Comitato ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.
continua a leggere: Tutto sulle disabilità