Studi scientifici appena pubblicati su Nature confermano la complessità funzionale di una struttura anatomica che era sino ad oggi considerata solamente un interstizio anatomico.

 

      Tessuto connettivo

 

Il tessuto connettivo è un vero e proprio mezzo funzionale e la sua presenza  potrebbe spiegare anche molti fenomeni biologici come la diffusione dei tumoril'invecchiamento della pelle, le malattie infiammatorie degenerative.

Attraverso gli spazi e le cellule connettivali passano infatti tutte le sostanze nutritizie e di scarto metabolico e molte sostanze esogene tossiche alle quali siamo esposti.

Si apre così una nuova frontiera di studio nella fisiopatologia umana a sostegno di nuovi approcci preventivi e terapeutici e a conforto di  numerosissime evidenze cliniche sulla funzione del tessuto connettivo che sino ad  oggi non godevano di un conforto scientifico. 

 

Fonte

https://www.nature.com/articles/s41598-018-23062-6