Parkinson

E' stato messo a punto da un gruppo di ricercatori dell'Università Campus Bio-Medico di Roma in collaborazione con alcuni ricercatori dell'Università di Oxford un dispositivo simile ad un orologio da polso, in grado di rilevare con un'accuratezza del 92% se un tremore è di tipo parkinsoniano o è un tremore essenziale.

Tale dispositivo, denominato TSI (The Tremor Stability Index), è stato presentato al 21° Congresso Internazionale sul Parkinson e disturbi del movimento che si è tenuto recentemente (4-8 giugno 2017) a Vancouver e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista "Brain".

Se si considera che finora il gold standard della diagnosi della Malattia di Parkinson è ritenuta quella clinica con un'accuratezza dell'80% si nota un notevole miglioramento obiettivo raggiungendo il TSI un'accuratezza del 92% nella diagnosi differenziale tra tremore parkinsoniano e tremore essenziale.

Il TSI che avrebbe un costo basso, si parla di qualche decina di euro, e che darebbe il risultato in circa 10 secondi, sarebbe da preferire anche alla Spect cerebrale che è un esame con emissione di radiazioni, molto costoso e ha lunghi tempi di attesa.

Il TSI dovrebbe essere presto a disposizione dei medici, aspettiamo di provarlo sul "campo".

 

Fonte:

A new neurophysiological tool for differential diagnosis in tremor syndromes: The Tremor Stability Index.   6 jun2017 21st International Congress. Abstract Number: 748