MOUNTAIN VIEW, California, 27 aprile 2012 - La IRIDEX Corporation ha annunciato oggi il lancio di una nuova procedura non-invasiva per la cura del glaucoma, basata sull'uso del dispositivo esclusivo MicroPulse. Questa nuova terapia, ripetibile e non aggressiva per le strutture oculari, è indicata con la sigla MLT (MicroPulse Laser Trabeculoplasty) ed è stata presentata al congresso della Società Americana di Chirurgia della Cataratta e Refrattiva (ASCRS).

Glaucoma

Il glaucoma è la principale causa di cecità irreversibile degli adulti. Si stima che più di 9 milioni di persone in Europa e circa 120 milioni di persone in tutto il mondo siano attualmente affette da questa malattia.

L'MLT rappresenta un'opportunità terapeutica semplice ed efficace per i pazienti affetti da glaucoma, e può essere presa in considerazione come opzione di prima scelta nella cura della malattia, grazie alla sua potenziale capacità di ridurre la pressione intraoculare senza causare danni ai tessuti. Il MicroPulse agisce producendo impulsi laser di brevissima durata, creando una risposta terapeutica efficace nel paziente affetto da glaucoma senza produrre danni termici.

Cos'è la tecnologia MicroPulse

La tecnologia MicroPulse si basa sull'emissione di laser a bassa energia che, elettronicamente, vengono "tagliatati" in treni di impulsi della durata di microsecondi. Ciò permette a noi medici di controllare con maggiore precisione gli effetti del laser sui tessuti bersaglio, offrendo la possibilità di eseguire trattamenti oculari con minori effetti collaterali rispetto ai trattamenti laser convenzionali.