In base ad un recente studio eseguito su un ampio numero di pazienti, le lenti intraoculari (IOL) multifocali determinano buoni risultati visivi, elevata soddisfazione da parte dei pazienti ed una percentuale contenuta di complicanze.

antoniopascotto_AT_Lisa_809M-400-980x308

L'analisi retrospettiva ha incluso 9366 occhi di 4683 pazienti ametropi presbiti che hanno si sono sottoposti a facoemulsificazione bilaterale della cataratta con impianto di Lentis Mplus, una lente intraoculare multifocale asferica simmetrica.

La visione da lontano è stata valutata dopo 1 giorno, 1 settimana e dopo 1, 3 e 6 mesi dall'intervento. I pazienti hanno compilato un questionario sul computer, che ha valutato l'indice di soddisfazione nei primi 3 mesi.

Dopo 3 mesi, la vista naturale da lontano era di 10/10 nell'80,5% dei pazienti e almeno 9/10 nel 95% dei pazienti. Risultati simili si sono ottenuti anche nella valutazione della capacità visiva da vicino ed a distanza intermedia.

Per quanto riguarda la soddisfazione, il 68,1% dei pazienti si è dichiarato molto soddisfatto del risultato e il 25,7% si è dichiarato soddisfatto; il 97,5% dei pazienti consiglierebbe la procedura ad un conoscente.

Ovviamente esistono anche casi di insuccesso, da tenere in considerazione: 55 occhi (su 9366) hanno determinato significative disfotopsie (percezione di aloni ed abbagliamento), tanto da richiedere la sostituzione del cristallino impiantato.

Fonte: http://www.jcrsjournal.org/article/S0886-3350(13)00562-2/abstract

Buona giornata a tutti!