Fare le giuste manovre di primo soccorso ed usare prodotti dedicati all'oculistica migliorano sempre le probabilità di salvare i nostri occhi.

Nel momento di partire per le vacanze estive, ricche di sole, mare, montagna ma anche viaggi in terre lontane, molti miei pazienti mi chiedono cosa portarsi.

Le lesioni oculari più frequenti sono legate alla penetrazione nell’occhio di detriti, polveri, sporco e schizzi di sostanze chimiche (a volte molto dannose e corrosive).

Se i nostri occhi entrano in contatto con una sostanza pericolosa o un corpo estraneo è importante disporre di un Kit di Primo Soccorso.

Cosa dobbiamo avere nel nostro beauty case "oculistico":

soluzione fisiologica sterile (meglio le fialette da 10 ml)

bende sterili

garze sterili (Iridium garze sterili)

una conchiglia protettiva in plastica (tipo Janach)

bende oculari autoadesive (di quelle ovali)

pomatine oftalmiche antibiotiche

pomatine oftalmiche antivirali

Colliri antibiotici

Colliri antibiotici + cortisone

Colliri antistaminici

Lacrime artificiali

 

Direi che questo è un Kit molto completo e professionale 

a cui se si è medici si può aggiungere un collirio anestetico e un collirio alla 

Fluresceina (fluorofta collirio monodose sterile) per rivelare lesioni corneali.

 

PRIMO SOCCORSO

Contatto con corpi estranei (sabbia- polvere)

1) lavare abbondantemente con soluzione fisiologica sterile 

2) istillare collirio antibiotico

Se l'occhio continuasse a lacrimare nell'attesa di recarsi dal medico oculista specialista, mettere pomatina oftalmica antibiotica e bendare.

Sconsiglio vivamente terapie "fai da te " o consigli terapeutici da parte di NON MEDICI.

 

Traumi diretti

Nel caso di traumi diretti, proteggere l'occhio con conchiglia rigida, 

  • non toccare mai l'occhio
  • non fare manovre azzardate 
  • al massimo detergere con garza oculare sterile (iridium) e
  • recarsi al pronto soccorso oculistico più vicino

Se l'occhio ha solo lesioni palpebrali o ecchimosi, si può applicare una borsa di ghiaccio, senza mai esercitare troppa pressione.

 

Secrezioni oculari

Se ci si sveglia con secrezioni giallastre al mattino ed ciglia appiccicate

nell'attesa di recarsi dal medico oculista

si può pulire l'occhio con soluzione salina sterile e cominciare ad istillare collirio antibiotico

 

Contatto accidentale con sostanze chimiche 

  •  se il contatto è con una sostanza acida, lavaggio oculare, diluendo a lungo con soluzione fisiologica sterile
  • se il contatto invece è con una sostanza alcalina tipo calce e suoi derivati, lavaggio oculare, diluendo a lungo con soluzione di ringer lattato, glucosata (acqua e zucchero o latte) nell'attesa di recarsi al pronto soccorso oculistico.

 

In ogni caso contattare sempre il Medico Oculista curante o il Pronto soccorso!

Mai e poi mai il fai da te!

A volte sono molto più dannose le medicazioni o gli approcci improvvisati che il trauma stesso.