Apre a Firenze la Postazione Stalking, il progetto promosso dalla 365giornialfemminile Onlus e dalla Misericordia di Pistoia ha visto in due anni e mezzo di attività oltre 150 casi. Dalla positiva esperienza pistoiese, considerati i molti casi provenienti dal territorio fiorentino, nasce l'esigenza di una postazione su Firenze, in Zona Statuto. Si preferisce non diffondere molto l'indirizzo esatto della sede per garantire un maggiore anonimato.

La Postazione di Firenze oltre all'intervento sulla vittima si propone due obiettivi importanti. Il primo di questi è l'intervento sullo Stalker. La legge 612 - bis del 2009 nasceva con lo scopo di ridurre i casi di omicidio e omicidio suicidio che nascono da situazioni estreme di stalking. Purtroppo la legge non ha prodotto i risultati sperati. Le situazioni di stalking sono in realtà aumentate, lo stesso il fenomeno del "femminicidio". Per cui rivolgersi allo stalker è un aspetto fondamentale e necessario.

Altro obiettivo importante è il lavoro sulla relazione. La maggior parte dei casi di stalking nascono tra ex partner. Queste relazioni presentano spesso "campanelli di allarme" come eccessi di gelosia, di controllo, timori abbandonici e reazioni impulsive che, se affrontate per tempo, possono evitare il degenerarsi della relazione.

Postit si propone, quindi, come un servizio a 360 gradi sullo stalking, non considerando il fenomeno di genere indirizza il suo aiuto a uomini e donne indistintamente.

Per accedere al servizio basta chiamare il 338.2252893, risponderà uno dei due psicologi che dirigono la postazione per fissare un primo colloquio di accoglienza e un secondo colloquio di orientamento.