Le coppie in crisi sono veramente tante e questa nuova emergenza di "crisi di coppia", ha dato vita ad un nuovo progetto, una sorta di SOS affettivo, relazionale e sessuale per partners in difficoltà.

Il primo luglio a Napoli sarà inaugurato il primo "pronto soccorso di coppia" che offrirà aiuto e sostegno a titolo gratuito per tutti i problemi legati alla vita matrimoniale.

Il Pronto Soccorso è un servizio di notevole importanza per il territorio, eroga le migliori cure in situazioni di emergenza ed in assenza di compenso, contribuendo altresì a salvare molte vite umane.

I nuovi pazienti che si recheranno a Napoli, non saranno giovani incidentati o pazienti infartuati, ma coppie in crisi.
Questo concetto di "salute d' emergenza" viene esteso alla coppia con problematiche di cuore e di letto.

La coppia oggi, vive in una condizione di frequente disagio relazionale e spesso sessuale, dare spazio, ascolto e possibilità di cura a partners in difficoltà, a mio avviso, è la strategia migliore per evitare la pandemia di separazioni e divorzi.

I problemi di coppia più gravi e più frequenti sono quelli che inficiano la risposta sessuale, tra i quali annoveriamo: l'eiaculazione precoce, il deficit erettivo, il calo del desiderio sessuale ed il dolore al momento della penetrazione ( tra cui il vaginismo e la dispareunia).

Queste problematiche danneggiano sia la coppia che l' amore e se non adeguatamente curate, comprometteranno anche il più saldo dei legami d' amore.
Una coppia che vive e sopravvive, senza la dimensione del piacere e dell' empatia sessuale, è una coppia candidata all' insoddisfazione, al dolore all' acredine e spesso alla separazione.
Molte disfunzioni sessuali sono spia di altre patologie ben più gravi, mantenere una costante attenzione al concetto di "prevenzione e di salute sessuale", è il primo passo verso il benessere psico/sessuale ed ovviamente relazionale.

L' idea del pronto soccorso coppia, oltre ad essere un' idea veramente innovativa, credo sia il primo vero giro di boa verso la consapevolezza.

Una nuova "cultura sessuologica" si sta sempre di più diffondendo, spostando la colonnina del barometro dal concetto di cura a quello di prevenzione e di qualità di vita.
Secondo le statistiche sono circa sedici milioni gli italiani che hanno problemi sotto le lenzuola ed altrettanti sono quelli che non si curano, che non ne parlano né tra loro né con il partner, erigendo un pericoloso muro di omertà e di menzogna.

Le disfunzioni sessuali hanno sempre una componente "diadica " e relazionale, diagnosticarle ed ancor di più curarle, con uno sguardo miope rivolto verso un solo partner, non è la strategia vincente.

La coppia è un universo alchemico, composto da molto di più delle semplici due parti, è infatti composta dal passato di ognuno dei protagonisti del legame d'amore, dal loro patrimonio di pelle e di sensi, dal loro immaginario e mondo interno e dallo sguardo verso il futuro.
Quando una coppia si ammala, uno dei due si fa portavoce della sintomatologia sessuale, ma in realtà, questa viene spesso da lontano e rappresenta l' inizio del processo separativo.
Il corpo non mente mai ed andrebbe sempre ascoltato, è un grande contenitore di verità. Dare ascolto e cura al corpo sofferente è il primo passo per la tutela della vita di coppia.

Questo nuovo pronto soccorso, avrà a cuore il benessere della coppia e le svariate problematiche verranno curate in due; in ogni sessione infatti, ci saranno due specialisti in contemporanea, un ginecologo e un uro/andrologo.

Il primo luglio si inaugurerà a Napoli, al Policlinico Federico II, ed a breve questo servizio sarà disponibile anche al Niguarda di Milano e nei Policlinici e Bari e Modena, sperando che possa giungere anche a Catania.


Fonte:

http://vitadicoppia.blogosfere.it/post/502631/al-via-il-pronto-soccorso-di-coppia-per-risolvere-i-problemi-sotto-le-lenzuola