Il Tadalafil migliora i sintomi nell’iperplasia prostatica con dolore pelvico cronico.

Questa sembra essere l’ultima conferma, arrivata da un gruppo di ricercatori nipponici dell’Università di Gifu ( 岐阜大学 Gifu Daigaku ) e pubblicata ora su “Acta Urologica Japonica”, della possibile azione positiva del Tadalafil (noto commercialmente in tutto il Mondo come Cialis) quando presente un’ipertrofia prostatica benigna accompagnata dalla fastidiosa sindrome dolorosa cronica a livello pelvico.

Il Tadalafil è, come il Sildenafil (Viagra), un inibitore della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5) ma il suo principio attivo ha un'emivita più lunga, circa diciassette ore, permettendo così effetti più prolungati, considerati terapeutici.

 

               

 

Già vi erano state diverse segnalazioni in un recente passato sull’attività farmacologica positiva sulla prostata di questo farmaco e già una mia precedente news ne parlava:

http://www.medicitalia.it/news/andrologia/6423-disturbi-erezione-ipertrofia-prostatica-tadalafil-cialis.html

Ora il nuovo studio clinico giapponese confermerebbe, in una casistica non ampia ma mirata, l’efficacia e la sicurezza del Tadalafil, dato alla dose giornaliera di 5 mg, come prodotto capace di dare miglioramenti significativi, prima e dopo trattamento, sulla qualità della vita, i sintomi di tipo ostruttivo e soprattutto sul dolore pelvico cronico lamentato da questi uomini con una ipertrofia prostatica media con un volume medio di 25.2 ml.

                        giovanniberetta_Luts_IPB

Tutti i punteggi valutati, l’International Prostatic Symptom Score, il National Institutes of Health Chronic Prostatitis Symptom Index score, e l’International Prostatic Symptom Score Quality of Life Index, sono risultati significativamente positivi.

Questi dati confermerebbero che il Tadalafil potrebbe essere una nuova e preziosa strategia terapeutica nel tentativo di risolvere i complessi problemi clinici di quei pazienti che hanno un’iperplasia prostatica benigna, complicata da un’importante sindrome dolorosa di tipo cronico a livello pelvico ed eventualmente associata ad un disturbo dell'erezione.

 

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28331166

Altre informazioni:

http://www.medicitalia.it/blog/andrologia/868-tadalafil-cialis-disturbi-erezione-ipertrofia-prostatica-benigna.html

http://www.medicitalia.it/blog/urologia/1510-tadalafil-cialis-fa-amore.html