IsoPSa Carcinoma prostatico

IsoPSA è un dosaggio sierico che predice il rischio di cancro alla prostata (PCa) mediante isoforme di separazione dell'antigene prostatico specifico (PSA) con un reagente acquoso a due fasi.

Per determinare l'accuratezza diagnostica dell'IsoPSA nell'identificazione della presenza o assenza di PCa e della presenza di malattia di alto grado è stato eseguito uno studio prospettico multicentrico di 261 uomini in attesa di biopsia prostatica presso cinque centri accademici e comunitari negli Stati Uniti, iscritti tra agosto 2015 e dicembre 2016.

 

Misurazioni di risultati e analisi statistiche

L'esito del test IsoPSA è stato trasformato in probabilità di rischio utilizzando la regressione logistica. L'analisi della curva decisionale (DCA) è stata utilizzata per confrontare il beneficio netto di IsoPSA rispetto ad altri protocolli clinici.

Conclusione

Il saggio IsoPSA basato sulla struttura ha sovraperformato la misurazione del PSA basata sulla concentrazione e ha fornito un vantaggio netto rispetto ad altri protocolli. Una volta validato, l'uso clinico di IsoPSA potrebbe ridurre significativamente le biopsie non necessarie identificando i pazienti che necessitano di trattamento.

 

Fonte:

https://www.europeanurology.com/article/S0302-2838(17)30236-1/abstract