Rossore, prurito sotto il seno o fra le cosce: intertrigine

Dr. Luigi LainoData pubblicazione: 15 marzo 2014

E' una diffusissima patologia dermatologica: l'intera ritine o intertrigine, affligge ogni anno, milioni di persone nel mondo.

cosa sono le intertrigini:

le intertrigo od intertrigini, sono patologie dermatologiche infettive che si localizzano eminentemente nelle grandi pieghe. 

Le pieghe inguino-crurali (la radice delle cosce all'inserzione inguinale) e la regione sottomammaria sono la parti maggiormente affette, sebbene tutte le grandi pieghe possono essere interessate (cavi ascellari e poplitei, in secundis).

Tale patologia, nel suo insieme, prende nome di "Complesso delle pieghe" ed è a tutti gli effetti una malattia invalidante, in caso di recidive continue o cronicizzazione.

la natura etiologica di questa patologia è molteplice e il nome della patologia varia in base all'agente infettivo; si riconoscono pertanto natura:

- micotica dermatofitica: Tinea cruris o corporis

- micotica saprofitica: Intertrigo candidosica 

- batterica: Eritrasma

- mista batterico-micotica

La diagnosi quindi si fonda - in ordine progressivo - su:

- esame obbiettivo dermatologico

- luce di Wood

- esami colturali specifici

Obesità, dismetabolismi (iperglicemie, ipelipidemie) possono favorire o esacerbarne l'insorgenza.

attenzione alle diagnosi differenziali: non tutto quello che sembra intertrigo è intertrigo: esistono patologie dermatologiche comuni, rare o rarissime che possono simulare delle intertrigini; fra queste si annoverano:

- psoriasi inversa

- pemfigo

- malattia di Haley-Haley

- istiocitosi

- granuloma inguinale (e/o gluteale) infantum

- dermatiti irritative/allergiche

si raccomanda sempre quindi, in luogo di tentativi terapeutici spesso inutili o controindicati, la visita dermatologica.

Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

2 commenti

#1
Utente 473XXX
Utente 473XXX

Buonasera io ho un problema che ho sempre il rossore sotto il seno e purtroppo sudo tanto ma mi lavo tutti i giorni io sono andata in farmacia mi hanno dato una pomata con il cortisone e uno spray ad posto per il rossore o provato con lo Pray lo asciuga e rimane bianco in 2 giorni sparisce o provato anche con la crema ma mi sembra che mi fa peggio bruciore e tanta purito cosa devo fare grazie mille

#2
Utente 490XXX
Utente 490XXX

BUONASERA DOTT.
Sono una donna di 49 anni e già in menopausa da due. Soffro di continue caldane piuttosto forti sia diurne che notturne e quelle notturne sono in numero maggiore tanto da causarmi insogna ed eccessiva sudorazione.Un paio di giorni fa mi sono accorta che sotto al seno maggiormente a destra si è creata un'ampia ustione per l'eccessiva sudorazione pruriginosa e maleodorante anche se in continuazione sto sotto la doccia facendo attenzione ad asciugarmi bene ( tamponando la cute) specialmente nelle zone a rischio. Non uso reggiseno perché in questo periodo non lo sopporto. Sull'ustione ho messo SOFARGEN POMATA e un fazzoletto su ogni seno per non mettere la cute a contatto con quella sottostante. In attesa di riscontro porgo i miei saluti. Grazie.
Fabiola R.

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Dermatologia e venereologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa