Ecografia di spalla: uno studio condotto su 775 spalle prova ruolo diagnostico

Dr. Luigi GrossoData pubblicazione: 16 agosto 2016

Ultimissimo articolo pubblicato sulla rivista specializzata JSES (Journal of Shouldr and Elbow SUrgery) dagli autori: Adrian Z. Kurz, MBBS - Matthew J. Kelly, MD - Lisa Hackett, AMS - George A.C. Murrell, MBBS - DPhil, MD.

In questo eccellente articolo viene condotto uno studio su 775 spalle con lo scopo di verificare l'efficacia dell'esame ecografico per la diagnosi di lesioni della cuffia dei rotatori (CDR). 

     

 

Per anni si è dibattuto se questo esame poteva identificare delle lesioni muscolo tendinee attendibili e comprovate.

Finalmente questo articolo riporta risultati molto promettenti sul ruolo della diagnostica strumentale ecografica in questo delicato settore delle patologie della spalla.

Fonte: 

JSES - http://www.jshoulderelbow.org/article/S1058-2746(16)30116-1/fulltext?elsca1=etoc&elsca2=email&elsca3=1058-2746_201609_25_9_&elsca4=Orthopaedics

Autore

luigigrosso
Dr. Luigi Grosso Chirurgo generale, Chirurgo oncologo, Ortopedico, Algologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso Università Federico II - Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 16279.

2 commenti

#1
Utente 176XXX
Utente 176XXX

Egregio Dott.Grasso,e da aprile scorso che inizio a soffrire per dolori alla spalla,all'inizio erano dovuti solo all'utilizzo della stessa(indossare una camicia,pettinarsi,alzare,ecc,ecc)feci una aco all'epoca che risulto':Normale spessore ed ecostruttura della cuffia dei rotatori;irregolarita' del margine superiore del trochite omerale da verosimile periartrite..Nei limiti ecostrutturali della norma il tendine del capo lungo del muscolo brachiale.Dopo 4 mesi,il dolore e' diventato insostenibile,come diciamo a napoli da sbattersi cca cap int o muro,fa' male su 24 ore almeno 15/16 ore,la notte e peggio,ed il dolore si irradia fino alla mano,tempo fa' feci anche una neurografia completa e' riisulto una forte sofferenza dell'ulnare sempre a sx,ho anche diverse ernie e protrusioni con talune di esse che comprimono sul midollo,la mia richiesta e'se dovrei consultarmi con un ortopedico speciacializzato nella spalla,un reumatologo?La ringrazio
ps)unica mia paura e che avendio anche una bpco e diversi linfonodi non sia di natura oncologica,difatti a settembre ritorno al san gennaro dall'ematologo a portargli le ultime eco ed esami da lui richiesti.Grazie di nuovo

#2
Dr. Luigi Grosso
Dr. Luigi Grosso

Gentile utente,
anzitutto vorrei consigliarle di postare le domande nella sezione specifica.
IL suo problema è di pertinenza del Chirurgo della Spalla al quale la rimando invitandola a non procastinare ulteriormente il consulto.
Auguri

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche spalla 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ortopedia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati