Utente
Gentile dottore, da diversi giorni dopo aver pranzato e cenato, passate circa 2/3 ore dal pasto, noto la presenza di pomfi allungati e sopraelevati, pruriginosi per massimo un minuto e spariscono dopo qualche ora.
Queste manifestazioni non si presentano dopo colazione o se faccio uno spuntino pomeridiano.
Non ho dolori addominali, bruciori o altro.
Secondo lei a cosa sono dovuti questi episodi?
A marzo ho fatto degli esami del sangue accurati (tiroide compresa) e gli unici valori alterati erano:
Glicemia 116 mg/dl con valori 70-106
Bilirubina totale 1, 91 mg/dl con valori fino 1, 20
Bilirubina diretta 0, 91 mg/dl con valori fino 0, 30
Bilirubina indiretta 1, 30 mg/dl con valori fino 0, 90.
Ma il medico di famiglia mi ha detto di non preoccuparmi.
Questi episodi possono essere correlati a queste variazioni?
Mi scuso per la lunghezza, ma sono molto ansiosa di mio e chiedo il più possibile.
Spero in una sua risposta.
La ringrazio in anticipo.
N. B. modifico la domanda, perché rileggendo non mi sono espressa bene. Di solito il pomfo è uno e compare soprattutto nelle gambe, ma in zone diverse.

[#1]  
Dr. Paolo Fancello

24% attività
16% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente si tratta probabilmente di una orticaria, per me con nessun rapporto col cibo, che 8 volte su 10 rimane da causa sconosciuta. Si tiene sotto controllo con una terapia antistaminica, e non necessita di particolari esami. Cioè è una patooogia fastidiosa ma non grave
Dr. Paolo Fancello specialista in allergologia ed immunologia clinica

[#2] dopo  
Utente
Dottore,la ringrazio per la risposta. Ne ho parlato con il mio medico di famiglia e mi ha consigliato di fare le analisi al sangue con le IgE e sto aspettando i risultati dal laboratorio di analisi. Speriamo bene.

[#3]  
Dr. Paolo Fancello

24% attività
16% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Anche se le IGE dovessero essere alte non hanno nulla a che fare con l’orticaria. Sono utili in caso di tcronicizzazione dell’orticaria e di insuccesso della terapia antistaminica in quanto oggi si utilizza in questo tipo di orticarie lo xolair che è appunto un anti ige . L’orticaria non è una allergia
Dr. Paolo Fancello specialista in allergologia ed immunologia clinica

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora dottore, se per lei non è un problema l'aggiornerò nei prossimi giorni. Buona serata!

[#5]  
Dr. Paolo Fancello

24% attività
16% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente si tratta probabilmente di una orticaria, per me con nessun rapporto col cibo, che 8 volte su 10 rimane da causa sconosciuta. Si tiene sotto controllo con una terapia antistaminica, e non necessita di particolari esami. Cioè è una patooogia fastidiosa ma non grave
Dr. Paolo Fancello specialista in allergologia ed immunologia clinica

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore, ho ritirato le analisi al sangue e i valori della volta scorsa sono rientrati mentre ci sono state delle variazioni suo globuli bianchi che 4 mesi fa avevano valori regolari mentre adesso:
Esame emocromo citometrico
Globuli bianchi 3,11 x10^3/uL con range 4.0-9.0
Formula leucocitaria %
Granulociti neutrofili % 56, 2% con range 40-70
Formula leucocitaria in assoluto # 1,75 con range 2.0-7.0
Tutti gli altri valori sono nella norma, anche le igE. Può essere associato a questo,la presenza di pomfi? Riparando con il medico di famiglia mi ha detto di stare serena che è solo un abbassamento di difese immunitarie.

[#7]  
Dr. Paolo Fancello

24% attività
16% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Non c’è nessun abbassamento delle difese immunitarie. I valori del sangue fluttuano è il range è una media. Piuttosto quando ha fatto gli esami aveva appena assunto cortisone? Perché nei precedenti c’era la glicemia un po’ alta e i bianchi alti aumentano quando si assume cortisone. Comunque alla fine non c’è nulla di rilevante
Dr. Paolo Fancello specialista in allergologia ed immunologia clinica

[#8] dopo  
Utente
No, non ho assunto nessun farmaco o integratore di alcun tipo. L'unico "evento straordinario" è stato che il giorno delle ultime analisi ero al primo giorno di ciclo mestruale. Comunque mi rasserena la sua risposta. La ringrazio ancora, per la sua disponibilità e pazienza.

[#9]  
Dr. Paolo Fancello

24% attività
16% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Bene sono felice di essere stato utile
Buona serata
Dr. Paolo Fancello specialista in allergologia ed immunologia clinica