Utente 475XXX
Salve,
Oggi dopo giorni in cui provavo fastidio al testicolo sinistro, mi sono deciso di recarmi dalla guardia medica per accertare la cosa visto che ieri il fastidio si era reso più invadente.
Una dottoressa giovane, appena laureata (non è per svalutare la sua competenza), mi ha fatto spiegare la situazione e dopodichè ha proceduto a esaminare la massa ingrossata che avvertivo sopra il testicolo sinistro (tra l'altro non riuscendo a trovarla inizialmente e chiedendomi di indicargliela).
Terminato il controllo, la dottoressa nel sospetto di epididimite mi ha prescritto 500mg di Ciropxin per 7 giorni e 25mg di Deltacortene per 5 giorni. Nel caso di persistenza del dolore o di massa palpabile la dottoressa mi ha raccomandato l'esecuzione di eco scrotale.
Premetto che circa 5-6 anni fa mi ero già recato dal medico di base per una pallina sospetta sopra il testicolo sinistro e il dottore l'aveva bollata come semplice cisti.
A prescindere da tutto ciò è opportuno fidarsi della diagnosi?
Devo ammettere la mia paura più grande era il sospetto di avere varicocele dovuto al fatto che da quando avverto tale dolore sopra il testicolo sinistro (ormai circa una settimana fa) i testicoli sono molto rilassati e "caldi", a titolo esemplificativo potrei spiegare la sensazione allo scroto/testicoli come quella che si ha in pieno regime febbrile. Ho chiesto alla dottoressa se escludeva il varicocele e lei mi ha risposto di sì in quanto non risultava segni di sofferenza vascolare in stile effetto "vene delle gambe da signora anziana". Ma è possibile escluderlo così? L'epididimite giustificherebbe lo stato di scroto e testicoli più rilassati?
Ringrazio anticipamente quanti risponderanno.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...segua i consigli diagnostico/terapeutici di chi ha avuto il privilegio di visitarla e si allontani, per un pò di tempo, dal web. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it