Utente 354XXX
Salve,
stanotte ho praticato il coito interrotto, premesso che non sia sicuro e siamo tutti d'accordo. Sono arrivato al limite prima di uscire dalla vagina e poi sono venuto dopo uno o due secondi fuori.
Però ho paura che un po' dentro la vagina io sia venuto (anche se non ne sono sicuro) e ho bloccato l'eiaculazione per poi rifarla dopo due seco fuori dalla vagina.
La domanda è: È possibile che inavvertitamente sia venuto dentro la vagina e poi mi sia riuscito a bloccare il flusso dello sperma che usciva per poi farlo uscire dopo due secondi fuori dalla vagina, oppure l'eiaculazione una volta arrivati al punto di non ritorno non si può bloccare e quindi o è continuativa e si consuma tutta insieme e non a più tranche anche se intervallate da due secondi?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non ci indicherebbe un alto rischio di gravidanza non desiderata.

Ora però senta in diretta anche il ginecologo o la ginecologa della sua ragazza e, viste le sue eccessive paure su questo argomento, bisogna discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo più sicuro.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Grazie della risposta, volevo però sapere se è possibile oppure no che in parte ho eiaculato dentro la vagina e in parte fuori. Oppure è solo una sensazione che ho eiaculato dentro la vagina e in realtà sono venuto solo fuori.
Attendo una sua cortese risposta.