Utente 569XXX
Gentile dottore ho 35 anni, mi tengo in forma fisicamente facendo tanto sport, non ho patologie ne diabete ne altro, sono circonciso e di dimensioni abbastanza generose. Da qualche anno da che era quasi motivo di vanto adesso sta diventando molto difficile raggiungere l orgasmo, in qualsiasi modo durante il rapporto. Non volendo diventare volgare, lo raggiungo quasi esclusivamente con la penetrazione, con un ritmo particolarnente alto perchè è come se non avessi molta sensibilità, per cui spesso provoco del dolore nella mia partner e questo mi fa sentire rifiutato, ho timore di fare del male e spesso la mia partner sebbene molto lubrificata mi chiede di potersi riposare un attimo e questo non fa altro che allungare i tempi. A volte tra una sosta e l altra per raggiungere l orgasmo ci vuole anche piu di mezz ora. Non ho problemi di erezione, anzi si può dire che sta diventando un problema e spesso di notte non riposo bene. Non lo so per certo ma credo che si verifichino nelle prime ore dell alba.
Tutto ciò sta rovinando la mia vita, molto regolare, faccio lavoro d ufficio in orari standard, un po stressante ma niente di che. Faccio palestra ad alta intensità 3 volta la settimana circa 2 ore ad allenamento (pugilato semiagonistico) non assumo droghe ne alcol, non ho mai fumato. Non uso sostanze dopanti, faccio largo uso di creatina amminoacidi proteine. Mangio quasi esclusivamente proteine sia vegetali sia animali, mangio 1 volta a settimana i carboidrati.
Non so precisamente di cosa si tratti, non so se parlarne con un urologo, andrologo, sessuologo psicoterapeuta, ma mi sta rovinando la vita sessuale, pensavo fosse un problema della mia compagna per cui ho anche altre relazioni in atto e riscontro gli stessi problemi.

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

queste condizioni di ipo-anorgasmia sono di no facile inquadramento e terapia
molto spesso il paziente ha bisogno di uno stimolo deciso sul pene come solo le proprie dita o le dita della partner sanno dare mentre le stimolazioni sul pene delle pareti vaginali non sono in grado di esercitare
ne parli con il suo andrologo
cordiali salutiu
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org