Utente 571XXX
Salve a tutti e buona serata cerco di esporvi in breve il mio problema.

Più di un mese fa' ho avuto un rapporto sessuale protetto occasionale, dopo circa 20 giorni ho cominciato ad avvertire bruciore al glande e ho pensato subito ad un uretrite o cistite, il medico curante mi ha fatto fare una cura antibiotica per una settimana, ma il problema purtroppo ancora persiste, da 3 giorni mi ha dato una crema antimicotica a base di Diflucortolone (diflucortolone valerato), Isoconazolo (isoconazolo nitrato) da applicare al glande 2 volte al giorno ed inoltre mi ha somministrato un antibiotico più specifico.
Purtroppo a oggi il glande mi brucia e presenta una patina biancastra sopra, secondo voi di cosa puo' trattarsi?

Grazie anticipatamente per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
20% attualità
12% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
la candida provoca un quadro compatibile con quello che descrive. Anche il suo medico l'ha ipotizzata e le ha dato una crema antifungina. Conviene completare la cura e vedere i risultati.
A fine cura dovrà tornare dal medico per fare il punto della situazione ed eventualmente dei tamponi per aggiustare la cura se i sintomi non si sono risolti.
Saluti.
Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://www.andreadelgrasso.it

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Buongiorno dottore e grazie mille per la risposta tempestiva.