Utente
Salve Dottore, avrei un quesito e colgo già l'occasione per ringraziarla.

Da circa 6 anni sono in cura con finasteride per contrastare la caduta dei capelli.
Per i primi 3 anni ho assunto 1 mg/die senza avere mai avuto il minimo calo di libido e tenendo sempre sotto controllo, su indicazione del dermatologo, il Psa (per 3 anni rimasto sempre nella norma).

Negli ultimi 3 anni, dato il buon esito della cura ho deciso di diminuire ad 1mg x 2 soli giorni a settimana (1mg lunedì/1 mg giovedì).
Avendo nettamente diminuito la dose ho smesso di tenere sotto controllo il psa, continuando oltretutto a non avere problemi di libido.
Ora, dato che vorrei provare ad avere un figlio con la mia compagna (ho 32 anni), volevo sapere quale tipo di esame dovrei fare per capire il mio stato di fertilità??
?
E soprattutto, qualora avessi dei risultati non buoni, sarebbe una cosa reversibile oppure sono già troppi anni che assumo fina per poter tornare ad una situazione di normalità??
?
Sono un po' teso... Grazie mille ancora...

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,esegua in tranquillità un esame del liquido seminale da mostrare allo specialista e,se vuole,trasmettere a noi.Non si fasci la testa prima di essersela rotta...Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it