Utente 580XXX
buona sera dottore, tempo fa ho avuto la clamidia, che poi ho debellato, questa estate ho avuto un bruciore durante l'eiaculazione, e allora mi sono rivolto all'urologo che dopo avergli detto che avevo avuto la clamidia e i sintomi mi consigliò di ripetere il tampone per vedere se era tornata, la clamidia non esiste, ma nei risultati risultano presenti stafilococchi coagulasi negativi, saprofiti, mi devo preoccupare?
e come posso curarli?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non sembra nulla di drammatico ma si ricordi che, in queste situazioni cliniche molto particolari, difficile per noi capire se vi è o meno un problema senza una valutazione clinica diretta, e quasi impossibile formulare una risposta mirata e corretta.

Bisogna, a questo punto, riconsultare in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione precisa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 580XXX

grazie mille dottore dr. Beretta