Utente
Salve gentili dottori, vi scrivo perché sono stato dal mio andrologo visto un problema che ho in erezione, è vorrei un vostro parere.
Per verificare la situazione del pene, Mi ha tirato il glande verso di lui in modo tale da poter visionare la struttura del pene, lui non ha sentito niente di strano e mi ha fatto capire che non si tratta di malattia de la peyrone o di induratio penis plastica però visto che in erezione sento un noccio ed ho fastidio sul lato destro del pene mentre avvolte sento semplicemente un qualcosa di spesso che percepisco al tatto ha deciso di farmi un ecodoppler dinamico.
Volevo chiedervi cosa ne pensate.

Poi vorrei chiedervi, a riposo il pene è raggrinzito, ha un forma strano, sembra curvo.
Avvolte è completamente ritirato verso il pube, la domanda è, se è normale tutto questo?
Poi sempre a riposo al tatto sul lato destro, all' inizio dell' asta ho fastidio e lo sento più duro rispetto all' altro lato, sento una cosa spessa, avvolte come un filo. (penso che si tratti di una vena laterale che ho)
Visto che il mio dottore l'ha visionato con quella pratica che dicevo all'inizio del messaggio e non ha riscontrato nulla, di cosa si può trattare?
È tutta una questione di vene?


Tengo a precisare che la situazione che ho a riposo, il pene tende a stare verso sinistra, quindi non so se possa dipendere realmente da ciò che sente sul lato destro, sempre a riposo se vado a premere sul pube, il pene diciamo che torna a essere normale ma si forma come un bozzo (si sente al tatto e si vede), un rialzo sull' asta, e come faccio su e giù col pene questo rialzo ha una forma di disco ed è visibile solo sul lato destro (ovviamente è visibile anche in erezione).
In erezione sono molto evidenti le vene.
So che è difficile capire ciò che ho detto, vorrei soltanto capire se a questo punto, c'è un problema venoso.
Comunque sia a riposo che in erezione a lato destro, all' inizio dell'asta, lo sento al tatto che è diverso rispetto all' lato sinistro del pene e sopratutto al lato sinistro non è presente il bozzo a forma disco, e sopratutto ho fastidio sull' lato destro, oltre che sentirlo duro cosa che non ho e non sento su lato sinistro. Avvolte me lo sento come infiammato, ma ripeto sento fastidio solo sull' lato destro.
Il fastidio che ho all' inizio dell' asta all' lato destro prende anche l' inguine, testicolo e il pube.
Per concludere anche se è difficile vorrei sapere cosa ne pensate e se con questo ecodoppler dinamico si scopre se c'è qualcosa, sopratutto in riferimento a un problema venoso.
Grazie in anticipo per una risposta

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

per giudicare e valutare una situazione come quella che lei descrive bisognerebbe poterla conoscere, visitare e valutare i suoi genitali accanto alle indagini effettuate
ne parli con il suo medico o con uno specialista andrologo
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org