Utente
Salve dottori

a giugno ho avuto un periodo di ansia con enorme problema ad avere e mantenere l'erezione durante la masturbazione.
Mi sono fatto prendere dal panico dato che ero in cura con Dhea.
Ero in un periodo di forte ansia e ho fatto una visita andrologica: dato che gli esami ormonali erano apposto (a parte il dhea) il dottore mi ha prescritto cialis 5mg da usare per 3 mesi e fortacin spray per un problema di eiaculazione precoce che mi portavo dietro da molto tempo, in particolare da quando avevo scalato molto il farmaco eutimil.
adesso non prendo più eutimil,


non volevo spendere troppo per il cialis, allora ho deciso di usarlo al bisogno e il farmaco ha fatto subito effetto.
Ho provato a prenderne 10 mg per sicurezza ed ho avuto erezioni a mio modo di vedere innaturali, esagerate.
Poi riuscivo ad avere anche 3 rapporti in poche ore.
Da quando avevo 18 anni di solito riuscivo solo due, con la prima molto soddisfacente e la seconda quasi sempre forzata.


ho usato poi 5 mg al bisogno nei rapporti seguenti.
l'ultimo rapporto è avvenuto a settembre e per qualche mese mi sembrava che l'effetto persistesse durante la masturbazione e mi sono calmato.
Poi a gennaio, complice un periodo di stress e un nuovo lavoro poco soddisfacente, mi è sembrato di essere tornato ad avere difficoltà nel mantenere l'erezione durante la masturbazione e sono tornato spaventato dal medico.
Il problema riguardava il fatto che se non rimanevo concentrato al 100% su un video porno perdevo l'erezione quasi subito.
mi bastava smettere pochi secondi e già perdevo tutto.
Il dottore si è di nuovo rifiutato di prescrivermi esami specifici, ma mi ha solo prescritto esami ormonali, dicendomi che secondo lui è un problema di ansia.


pochi giorni dopo mi è successa una cosa particolare: facendo sexting con una ragazza ho avuto delle erezioni forti e una produzione di liquido pre- spermatico simile a quando sto fisicamente con una ragazza.
quel giorno non ho avuto problema a masturbarmi più volte... La libido alta mi è rimasta per qualche giorno, periodo in cui ho notato il ritorno delle erezioni mattutine.
Poi però ancora stress e un giorno ho notato di nuovo problemi ad avere un'erezione forte.
A quel punto ho deciso di provare cialis 5 mg per la masturbazione, pensando di "riattivare" il pene: però mi sembra che con il cialis sia "duro" come non l'ho mai avuto.
Per circa 10 giorni dopo l'assunzione mi è sembrato di avere una buonissima risposta anche durante la masturbazione, sebbene in effetti a me non piaccia masturbarmi perché ritengo molto più eccitante stare con una ragazza.
Oggi mi è sembrato di avere di nuovo il problema di mantenere l'erezione se non mi concentro su un filmato porno.


un periodo così lungo di astinenza (più di 3 mesi, ora 6) può influire sull'erezione?
è solo un problema ansioso?
Vorrei aggiungere che tutte le volte che mi masturbo la faccio sempre cercando di misurare l'erezione.

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

credo tu debba parlarne con il tuo diretto specialista
l'andrologo
un giudizio telematico appare molto complesso
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottor Pozza.

ma nel caso gli esami ormonali risultassero ancora tutti in ordine, che tipo di esami potrebbero escludere cause organiche?

Il forte problema d'ansia di cui soffro potrebbe essere una spiegazione valida nel caso non risultasse nulla di anomalo dagli esami?

secondo lei è normale che abbia una risposta eccitatoria più bassa durante la masturbazione rispetto ad un'incontro sessuale con una ragazza "in carne ed ossa"?

grazie mille