Utente
Buongiorno ho 41 anni ed il 2/03/2020 ho avuto un trauma penieno durante un rapporto sessuali in posizione del missionario ho sbattuto conto la parte esterna della vagina.
Subito dopo ho perso un bel po' di sangue dall'uretra al pronto soccorso dopo avermi fatto urinare mi hanno applicato un catetere.
All'eco dei corpi cavernosi è risultato un ematoma di 6 mm al corpo cavernoso sinistro.
Dopo dimissione mi hanno lasciato il catetere per circa 10 giorni.
Alla rimozione ho subito cominciato ad urinare normalmente.
La diagnosi in dimissione è stata 'Ematoma stabile e uretrorragia in seguito a lieve infrazione del corpo spongioso dell' uretra per trauma penieno.
Il 29/3/2020 dopo circa 27 giorni dall'accaduto ho provato ad avere un rapporto sessuali ma purtroppo l'erezione non era granché.
In ogni caso un certo indolenzimento lo avverto ancora.
Non potendo a causa della pandemia da coronavirus in atto recarmi da un andrologo fisicamente vi chiedo se mi devo preoccupare o devo aspettare ancora un po' di tempo ed in tal caso quanto tempo ci vuole per riprendersi da un trauma del genere?
Grazie mille in anticipo

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

un giocatore di calcio dopo una infrazione o distorsione del collo del piede deve stare a riposo per almeno 30-40 giorni
lei ha avuto una lesione importante che potrebbe avere antipatiche conseguenze
tenga il suo pene a riposo per una mesata
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente
Grazie perla risposta farò come dice cordiali saluti

[#3]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
comunque ci tenga informati
cordiali salutui
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Utente
Sicuramente, un ultima domanda quando sarà possibile secondo lei dovrò fare ulteriori indagini? Se si quali?

[#5]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

un ecocolordoppler dinamico dopo 3 mesi
cordiali salutì
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno volevo aggiornarvi sulla mia situazione. Andato a visita l'andrologo all'esame obiettivo ha riscontrato un'area di fibrosi ventrale discale retro-glandular e con ematoma parauretrale. Mi ha prescritto un ecocolorcorpi cavernosi (5mc6) dinamico e uroflussometria tra 14 giorni. Sabato scorso ho avuto un rapporto sessuali poco soddisfacente con perdita di erezione. Lui dice che è di natura psicologica. Io sono un po' preoccupato. Scrivo per tenervi aggiornati e per avere anche un vostro parere grazie mille

[#8]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore
si può resistere anche senza avere rapporti sessuali fino a guarigione completa o stabilizzata
segua ke indicazioni del suo specialista
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno a distanza di quasi 3 mesi dall'accaduto fortunatamente non ho problemi nell'erezione non ho dolore né deviazione dell'asta. Ho fatto un eco ed il referto è presenza di area iperecogena dotata di cono d'ombra posteriore del diametro massimo di 8 mm tra setto intercavernoso e tunica albuginea distale sottoglandulare. L'urologo mi ha prescritto fibrosi 1 cp al giorno per 90 giorni e rigentex 1 cp al giorno per 90 giorni. Posso fare altro? Ho sentito parlare delle onde d'urto....... Vostre osservazioni in merito? Grazie mille