Utente
Salve a tutti, sono un ragazzo di 25 anni.
Premessa: la mia è più una curiosità che altro.
Volevo chiedervi: per voi è normale che, durante un rapporto sessuale, molto spesso (maggior parte delle volte) l'erezione non raggiunga la sua massima forza, e per raggiungerla almeno ad un livello decente (diciamo 90% della durezza massima per intenderci) serva la stimolazione della donna tramite le mani o con del sesso orale?
Mi capita spesso quando non sono particolarmente "in vena" diciamo, anche durante la masturbazione in solitaria.
Ho voluto postare questa domanda perché, anche se può sembrare sciocco, sentendo i miei amici sembra che loro abbiano un'erezione appena vedono una ragazza, invece io DA SEMPRE ho bisogno di molto feeling con la partner sessuale, contatto fisico, petting, anche rimanere qualche giorno senza eiaculare mi aiuta, altrimenti proprio non ci riesco, loro invece sembra che riescano quasi a comando, e questo mi dà l'idea che far trovare il mio pene in stato di semi riposo, non sia proprio una bellissima figura da parte mia in certe circostanze.
Posso stare tranquillo?
Grazie

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sua ipocondria la porta alla sovrastima di fenomeni che,non necessarianente,sono indice di patologie generali e/o genitali ma che,certamente,non meritano fantasiose ipotesi di ipogenitalismo collegato ai comportamenti ipotizzati da parte dei suoi amici.Piu' vantaggioso e' il riferimento alla perizia di un esperto andrologo che sapra' coniugare gli aspetti funzionali/organici con quelli comportamentali,sempre presenti e subdoli nelle disfunzioni sessuali.Cordialita'
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it