Utente
buonasera vorrei gentilmente avere un 'interpretazione dei risultati dello spermiogramma e dell'esame microbiologico dello sperma

Campione prodotto in laboratorio: SI
VALORI DI RIFERIMENTO (WHO 2010)
giorni di astinenza: 5 da 2 a 7 giorni
Coagulo: presente presente
liquefazione entro 1 ora: si si: entro un ora
colore: grigio opalescente grigio opalescente
viscosità: normale (filamento cm1.5) normale filamento 2cm
volume ml: 2.2 ml 1.5 ml
ph: 7.8 7.2 - 7.8
n spermatozoi per ml 68 x 10^6 15x10^6
numero tot di spermatozoi nell'eiaculato: 149.6 x 10^6 39x10^6
motilità 60 ':
progressiva (PR): 30% progressiva (PR) 32%
non progressiva (NP) 22%
assente 48%
agglutinazione spontanee: no si < 5%
morfologia
forme tipiche 41% 4%
forme atipiche della testa 38%
forme atipiche della coda 6%
forme atipiche miste 15%
Cellule tonde: 4 x 10^6/ml <5x10^6/ml
leucociti 1.000.
000/ml <1x10^6/ml
emazie assenti

ESAME MICROBIOLOGICO DELLO SPERMA
ESAME BATTERIOSCOPICO: diversi leucociti 5 - 6 p.
c.m.

ricerca tricomanos vaginalis a fresco: negativa
coltura stafilococchi: neg.

coltura streptococchi neg
coltura gardnerella v.
neg
coltura miceti neg
ricerca micoplasmi: U.
urealiticum 10.000 UCC/ml
doxiciclina: sensibile
josamicina sensibile
oxfloxacin resistente
eritromacina sensibile
tetraciclina sensibile
pristinamicina sensibile
ciprofloxacina sensibile
azitromicina sensibile
claritromicina sensibile

alla luce di quanto sopra volevo sapere se sono in grado di generare una gravidanza o ci siano problemi di fertilità.

Grazie dell'attenzione

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

per prima cosa sarebbe opportuno verificare se è presente una infezione come riportato dal risultato di Ureaplasma U. e quindi procedere con una terapia mirata e per questo si dovrà confrontare con lo specialista. L'esame seminale presenta una astenospermia che potrebbe essere influenzata dalla stessa infezione, tuttavia per chiarire il quadro sono necessari altri esami che lo stesso specialista le indicherà.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, grazie della pronta risposta le chiedo visto che sono all'incirca 7/8 mesi che io e la mia compagna proviamo ad avere una gravidanza è possibile che questa infezione sia presente già da tempo ?è possibile recuperare con una cura la mia fertilità oppure potrebbero essereci dei problemi irreversibili ?grazie

[#3]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Certo che è possibile tuttavia esiste una discordanza tra l'infezione trovata ed il suo esame seminale dove le caratteristiche macroscopiche e microscopiche non rivelano segni infiammatori, quindi è corretto l'esame seminale o la spermiocultura? Forse varrebbe la pena ripetere l'esame seminale in un centro dedicato e quindi confrontare i parametri. Non ha nulla di irreversibile, stia tranquillo.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, grazie della risposta. Ho inviato tutta la documentazione degli esami al mio andrologo ,ma ad oggi ancora non mi ha dato una risposta e prescritto una terapia, di conseguenza, nell'attesa, ho mostrato il tutto alla mia dottoressa che mi ha prescritto Ciproxin 500 due volte al di per 7 gg. Ritiene che sia giusta la cura? Grazie buona giornata

[#5]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
il mio parere l'ho già espresso " Forse varrebbe la pena ripetere l'esame seminale in un centro dedicato e quindi confrontare i parametri" .......quindi nessuna terapia per ora.

Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#6] dopo  
Utente
Buonasera, grazie per il consiglio. Ho dimenticato di dire che assumo quotidianamente pentacol 1200 mg mesalazina per una lieve rcu. Potrebbe aver influenzato l esame? L'assumo da circa 11 anni.

[#7]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
penso che dopo 11 anni di assunzione quotidiana non sia questo che può modificare il suo quadro seminale.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it