Utente
Buongiorno.
Da circa un anno il mio ragazzo di 32 anni ha una strana bolla grande quasi 1cm sull asta del pene.
sembra una ciste ma è morbida.

non vuole farsi visitare da nessuno, non vuole chiedere parere medico, volevo sapere di cosa poteva trattarsi.
Lui dice che è dovuto a uno sfregamento, ma visto che è passato un anno se si sarebbe trattato di un foruncolo sarebbe scomparso, anche perché io e lui abbiamo rapporti saltuari.

tralaltro lui soffre anche di eiaculazione precoce e ha problemi di erezione, (ma sul fatto eiaculazione dice che è troppo agitato, ma i preliminari durano pochissimo, cioè io non lo "stuzzico" nemmeno per evitare di agitarlo e non riesce ad arrivare nemmeno alla penetrazione e non mi sembra normale, anche volendo fare la seconda volta dura meno di un minuto o due minuti al massimo senza rigore) mi chiedevo se potesse essere collegato il problema.
Purtroppo non posso portarlo di forza dal medico, ma vorrei sapere cosa potrei fare per aiutarlo...grazie cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

con tatto le faccia leggere al suo ragazzo questi miei articoli, pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/news/andrologia/6691-eiaculazione-precoce-fattori-scatenanti.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

le dica di ascoltare questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

E poi altri suggerimenti li può trovare lei anche sul mio libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie, Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Fatto questo lo convinca a farsi vedere da un bravo andrologo magari focalizzando la sua attenzione sulla "strana bolla grande quasi un cm sull'asta del suo pene..."

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per potere dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/