Utente
Buona sera oggi ero in bagno del lavoro ho urinato un po fuori dal water ho dovuto pulire con la cartigenica il pavimento un'po intorno al WC.
Ho cercato di non entrare in contatto con la superfice visto che urinano tutti ma di per sé non sono certo, mi sono dimenticato di usare i guanti visto che ero disperato nel pulire al primo impatto.
Dopo mi sono lavato le mani con una quantità eccessiva di pasta lavamani più volte ho ripetuto la procedura ho lavato le mani 4/5 volte.
Di per sé non ero molto sicuro della igenizazzione delle mani ho usato il gel per mani simile all'amuchina senza risciacquo.
In un secondo momento sono ritornato in bagno ho usato un'altro spray igenizzante ho visto che conteneva alcool dove ho sgrassato le mani per qualche secondo per poi risciaquare con acqua é gran quantitativo di pasta la mani che si trova nel flacone come quello del sapone liquido.
Dopo che ho ripetuto un'po di volte la procedura mi sono lavato anche le labbra sempre con pasta lava mani.
Perché la prima volta che ho lavato le mani ho aperto il rubinetto dell'acqua è leggermente schizzata 2 microgocce di acqua mentre stavo pastando le mani per bene con la pasta lava mani, ma non ho sentito le microgocce arrivare in faccia.
Il Walter era un'po sporco di urina di altri colleghi e entrata in contatto con la mia nel pulire.
Sono preoccupato della mia salute e necessario fare degli esami specifici per stare tranquillo?
Vi chiedo la cortesia di una risposta al quanto ché urgente. Porgo i miei Distinti Saluti. Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

situazione clinica la sua particolare e, in qualche modo, da considerare "complessa"; in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è purtroppo impossibile, da questa postazione, formulare una risposta corretta e capire la causa del suo problema, se di problema si tratta, e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto urologo od andrologo.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/