Utente
Buongiorno, ho subito un intervento di orchiectomia inguinale unilaterale dx conseguente a sospetto seminoma due settimane fa.
Oltre al normale dolore e fastidio dato dalla ferita chirurgica, ho notato all'interno dello scroto ove risiedeva il testicolo una piccola estroflessione di forma sferica di consistenza molle ancorata alla zona pubica e non fluttuante all'interno della sacca scrotale.
Non fa male neanche se palpata.
Vorrei sapere cosa potrebbe essere, per ignoranza immaginavo non ci dovesse essere più nulla all'interno.
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione e l'eventuale risposta

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore
in genere dopo una orchiectomia si posiziona una protesi testicolare nella sacca scrotale per motivi estetici e di autostima
cerchi di descrivere meglio la sua storia
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente
Buonasera , innanzitutto la ringrazio per l'interesse e la tempestiva risposta. Non ho fatto inserire protesi al momento, parlo di un bozzo di forma sferica che si è creato nei giorni seguenti all'operazione che sembra ancorato alla base dell'organo all'interno dello scroto