Utente
Salve a tutti ho un pene curvo congenito verso il basso.
Qualche anno fa ho scattato delle foto e portate dal mio andrologo di fiducia il quale mi ha detto "la curvatura c è e si potrebbe risolvere chirurgicamente però è una curvatura che permette la penetrazione".
Ho inviato pure delle foto nella casella di posta elettronica a 2 andrologi che scrivono su questo sito e mi hanno detto "dovrebbe permettere la penetrazione".


Andiamo alla pratica:
Ho dei rapporti sessuali con una ragazza.
Salvo alcune posizioni, non ho problemi a penetrare.
Il problema è l atto sessuale in sé.
Riesco ad eseguire le spinte però non sento molto piacere, per farlo scivolare bene e quindi provare piacere devo aiutarmi con la mano spingendo manualmente la base verso il basso.


Volevo un parere medico.
Grazie

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore
questa potrebbe essere una problematica penetrativa legata alla deviazione dell'asta tale da giustificare una semplice correzione
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente
Dott. Pozza proprio lei è uno dei due medici che hanno visto le foto e mi ha detto " con questa curvatura dovrebbe avere una normale vita sessuale"

Ho letto che perderei qualche cm di lunghezza, tra l altro un intervento nel pene non è piacevole sia dal punto di vista fisico che psicologico.

Proverò a sperimentare nuove angolazioni durante la penetrazione, perché la cosa più importante secondo me è riuscire a penetrare o sbaglio?