Rossore punta glande da mesi

Salve ho 30 anni, scrivo su questo sito perché ormai sono avvilito, sperando di avere una risposta da parte vostra, da inizi ottobre ho incominciato ad avere problemi al glande dopo una cura antibiotica dovuta per un problema ad una devitalizzazione.

Dopo la cura mi sono comparsi dei puntini rossi e un forte prurito intimo, ho utilizzato la crema gyno canesten senza consultare il medico di famiglia, e noto che dopo una settimana sembra migliore la
Situazione, dopo qualche giorno mi accorgo che permane un rossore alla punta del glande che peggiora dopo la minzione, decido di consultare un dermatologo veneorologo e mi prescrive
Lavaggio con doagyn e la sera applicare lipogel sul glande per 15 giorni, purtroppo il rossore alla punta permane e un senso di fastidio continuo, decido di ricontattarlo e mi prescrive alla mattina pochissima crema ovixan, la situazione purtroppo sembra peggiore e decido di smettere.

Incomincio a preoccuparmi e decido di fare analisi delle urine che sono negative e tempone balano prepuziale che risulta positivo allo staphilococcus aureus, in seguito decido di contattare il medico di famiglia e mi prescrive antibiotico cefuroxima per 7 giorni e crema locale pevaryl.

Purtroppo dopo la cura la situazione peggiora noto una forte desquamazione e un rossore forte.
Contatto un urologo, decide di visitarmi e mi diagnostica balanite pensando che fosse candida, facendo fare anche un tampone vagina a mia moglie risultato negativo.
prescrivendomi lavaggio con Uroclinnox crema locale dermazen e diflucan 100 mattina e sera per 7 giorni da poco terminata, purtroppo la situazione non cambia se non addirittura peggiorata, io glande è molto secco la punta rimane rossa e sono obbligato a mettere di continuo dermazen per il fastidio.
Spero vivamente che qualcuno possa aiutarmi, sono esausto
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,4k 413 2
Caro lettore tutti i problemi dermatologici del pene e del prepuzio debbono essere affrontati , trattati nel tentativo di eliminarli dopo una visita diretta con lo specialista specifico andrologo
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa