Omosessualità

Buongiorno dottore,
mio figlio di 17 anni mi ha appena confessato di sentirsi omosessuale.
Non riesco a capire se ci può essere stata una qualche causa.
Mi viene da pensare che il ragazzo all'età di 7 anni ha avuto un brutto incidente con la bicicletta e a seguito di ciò ha dovuto fare 4 TAC.
Non può essere che la grossa quantità di RX assorbita abbia potuto interferire con il successivo sviluppo ormonale e sessuale?
E' il caso di fare un dosaggio ormonale o qualcosa del genere?

Grazie mille
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,4k 413 2
caro lettore

la omosessualità non è collegabile ad alcun elemento di alterazioni ormonali o traumi.
un ragazzo omosessuale può essere assolutamente capace, sereno, gratificato dalla sua vita personale e sociale se sa di essere accettato abbastanza serenamente (se possibile!) dalla famiglia.
Se suo figlio a 18 anni scoprisse di avere il diabete (che avrà per tutta la vita) o di avere una grave miopia ( che lo limiterà abbastanza) forse avrebbe bisogno di più attenzione e "amore paterno"
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa