Mio marito e la sua fertilità

Salve.

Ho 32 anni anni, mio marito 38.

10 anni fa ha subito un intervento di varicocele bilaterale.

Ora dal 2019 proviamo a concepire ma nukla di fatto.

Spermiogramma rileva 10 milioni di spermatozoi 2% forme normali 15% motilità progressiva.

Insomma una catastrofe.
L'andrologo che l'ha visitato ha riscontrato una recidiva e ha deciso di rioperare i primi di dicembre, con legatura della vena.
Si è ripreso velocissimamente, l'intervento è riuscito.
Potrò ora restare incinta, o la ripresa a 38 anni è impossibile?
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,5k 1,2k 1k
Gentile lettrice,

la prognosi dopo una varicocelectomia a 38 anni non è facile; se comunque desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma non facile tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Infine può pure leggersi questo testo più completo:

Beretta G: Varicocele and Infertility in Clinical Management of male infertility2014 Editors: http://link.springer.com/chapter/10.1007/978-3-319-08503-6_7

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa