Efficacia tadalafil nella cura di sospetta de - eccellenti risultati

Buongiorno

scrivo per una curiosità.
Soffro da anni di DE, tutti gli andrologi che ho consultato sospettano su base/componente prevalentemente psicogena.
Tutto è nato dopo aver letto dei possibili effetti collaterali della Finasteride che ho assunto a periodi alterni per 4 anni, ho smesso quasi 7 anni fà di assumerla (contentissimo per averlo fatto).
Riconosco di essere ansioso, ipocondriaco e facilmente suscettibile.


Mi sono pure ri-sottoposto all'eco-color doppler dinamico che, a detta dell'internista, non ha rilevato nulla di anomalo anche se il mio pene non è andato in erezione (solo dopo l'esame mi sono masturbato senza successo ed ho notato una vigorosa erezione che si è protatta per circa 2h prima dell'esaurimento dell'effetto dovuto a alla dose (minima) di prostglandine iniettatami - non lo farò mai più!).


la mia domanda è: su consiglio dell'andrologo ho fatto una cura di 2 mesi con tadalafil 5mg once a day poi scalata a 1 pasticca 1 giorno si ed uno no.
I risultati sono stati altalenanti: le erezioni erano a volte piene e vigorose a volte meno, a prescindere dal mio stato di perenne ansia.


Recentemente i risultati sono notevolmente migliorati.
Assumo solo 1 pasticca tadalafil 5mg generico al bisogno e l'effetto si protrae per ben 2 giorni con ottimi risultati.
Addirittura sabato scorso ho dovuto farmi venire l'ansia perchè al termine del rapporto, il mio pene non aveva intenzione di sgonfiarsi e rimaneva in stato di piena erezione.
E' possibile che il tadalafil abbia migliorato eventuali problematiche arteriose e/o venose (non diagnosticatemi o a prescindere da) comportando quindi un miglioramento delle prestazioni?
Oppure tutto è dovuto al fatto che mi sono incredibilmente auto-convinto di non avere niente, ho più fiducia in me stesso ed effettivamente non provo più ansia nel fare sesso con la mia ragazza?

Voglio cmq eliminare anche il tadalafil da 5mg nel tempo, per il momento mi limiterò ad assumerlo 1-2 volte la settimana visti gli eccellenti risultati dimostrati.


Grazie.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,5k 1,2k 1k
Gentile lettore,

tutto quello che ci scrive fa pensare ad un sicuro problema psicologico ed in passato forse relazionale; bene sarebbe, oltre che a risentire il suo andrologo di fiducia, anche consultare sempre in diretta un bravo ed esperto psicologo.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa