Sifilide, gonfiore e cordoncino rigido sul pene

Buonasera,
Dopo una visita specialistica vista l'insorgenza di una ulcera genitale, mi sono state fatte fare le analisi del salgue per rilevare una molto probabile sifilide.

Gli esami li riceverò tra domani e venerdi.
Nel frattempo però ho avuto un consistente rigonfiamento del pene (la specialista ha detto che è un edema), del prepuzio per precisione, il quale mi è stato detto causato da infezione da sifilide.
Oggi però è sorto anche un cordoncino duro con alcuni noduli che parte dalla base del pene sino a 3/4 delle sua lunghezza sulla zona sinistra.

È un mix di fattori che mi preoccupa non poco, avrò domani un ulteriore consulto e visita ma vorrei anche un vostro parere.


Cordialmente
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,4k 413 2
caro lettore

senza poterla conoscere, vedere il suo pene e valutare le analisi specifiche è molto difficile, direi impossibile, darle una risposta concreta
senta il suo specialista
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa