Utente 503XXX
Buongiorno, sono stata operata qualche giorno fa per una revisione della cavità uterina, al mio risveglio dall'anestesia mi sono sentita intorpidita per tutto il giorno. Vorrei chiedere se è stata un anestesia pesante, vi spiego la mattina flebo e puntura sul sedere che bruciava,va cosa serviva?? In sala operatoria mi è stato iniettato in vena ilfentanyl poi non ricordo più nulla come mai, non è solo un oppioide?? Comunque so che in questi casi si pratica la sedazione profonda come mai sulla cartella clinica c'è scritto anestesia generale che differenza c'è?? Grazie a prescindere

[#1] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
16% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Buongiorno.
La puntura che viene praticata in reparto è la cosiddetta preanestesia e serve a mettere; il paziente, in uno stato di ansiolisi rispetto l'evento intervento che dovrà affrontare.
L'anestesia usata per la sedazione profonda utile in questo tipo di intervento, prevede l'iniezione di un antidolorifico oppioide (Fentanyl) e di un farmaco ipnotico (diverso a seconda degli anestesisti e dei centri in cui viene effettuata l'anestesia) generalmente Propofol (un liquido endovenoso biancastro).
A volte sedazione profonda e/o anestesia viene usato in modo improprio come sinonimo.
In questo caso però, non avendo sotto mano il cartellino anestesiologico, non saprei quale sia il motivo.
La saluto
Dr. GUIDO GUASTI