Utente
salve, 1 anno fa ho fatto un intervento per una frattura del omero distale.
L'intervento e durato 4 ore e dopo l'operazione mio padre mi ha detto che stavo tremando (nn ricordo niente).
Devo dire che la sala operatoria era abbastanza freda anche prima dell operazione.
Mi hanno detto che mi hanno messo solo acqua calda sui piedi e una coperta e dopo mi sono ripreso.
Adesso dopo 1 anno mi devo operare di nuovo per rimuovere le placche che hanno messo e ho paura.
La mia domanda e normale questo tremore post operatorio o potrebbe essere pericoloso?
10 anni fa ho avuto un shock anafilattico ad un antibiotico e da allora ho sempre paura di una reazione alergia.
Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Stella

32% attività
8% attualità
16% socialità
PADERNO DUGNANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Buongiorno,

durante un intervento chirurgico, specie se in anestesia generale, ci può essere una perdita di calore e quindi un abbassamento della temperatura corporea. Al risveglio si manifesta un meccanismo omeostatico (meccanisto che tende a mantenere l'integrità dei parametri vitali) con comparsa di brivido. Il meccanismo del brivido è quindi fisiologico; tuttavia è bene che venga prevenuto con mezzi che permettono di non perdere calore durante l'inyervento e azioni atte a ripristinare il calore dopo il risveglio. Il brivido va dunque evitato per quanto possibile perchè aumenta il consumo di ossigeno in un soggetto poco performante dal punto di vista respiratorio.
Oggigiorno esistono tutti i mezzi efficaci per prevenire e se il caso ridurre il brivido: coperte che evitano la dispersione termica
perfusioni a temperatura corporea, evitare eccessivi lavaggi con liquidi e soprattutto evitare punti di contatto tra il corpo ed il lettino chirurgico.
Io sono un anestesista "anziano di mestiere" e i brividi scuotenti sono diventati una rerità poichè si pone molta attenzione a non disperdere il calore corporeo durante gli interventi anche di lunga durata.
Tranquillo dunque che il primo a preoccuparsi che il baziente non brividi è proprio l'anestesista e ha i mezzi per farlo.
Dr. luigi stella
Specialista in Anestesia e Rianimazione - Terapia del dolore.
www.dolore-e-sollievo.eu
www.sollievo.center

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.